• Studio Legale Cappello

La crisi economica diventa l’occasione per la rinascita di un’Europa green e tecnologica

Lo sforzo per la ricostruzione economica post-Coronavirus deve coincidere con l’ambizione di rendere la società europea più sostenibile”. Sono le parole di Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione Europea all’Europarlamento, per ribadire l’importanza del Green Deal, la nuova strategia per la costruzione di un’Unione Europea a emissioni zero, verde, giusta e sostenibile che serve a migliorare il benessere delle persone anche grazie al supporto delle nuove tecnologie.


La crisi economica diventa l’occasione per la rinascita di un’Europa green e tecnologica.

Il Green Deal rappresenta una grande occasione di innovazione per la società e per una economia sempre più orientata alla sostenibilità ambientale ed economica.

L’obiettivo del Green Deal di rendere l’Europa un Continente Climate-Neutral entro il 2050, sarà possibile solo grazie alle nuove tecnologie e, soprattutto, alla blockchain.



Un tassello fondamentale della strategia è rappresentato dall’energia, da anni al centro delle politiche europee che mirano all’implementazione del settore, proprio con l’ausilio delle tecnologie. Già con la strategia europea 2020 è stata introdotta l’Agenda Digitale Europea, allo scopo di far leva sul potenziale dell’innovazione tecnologica per favorire il progresso e la crescita economica, e che ha come obiettivo principale proprio la realizzazione del Digital Single Market.

L’energia ed il clima, ancora, sono al centro del programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima 2021-2027, con cui la Commissione pone l’accento, tra gli altri, sulla necessità di investire in energia pulita per ottemperare agli impegni assunti con l’Accordo di Parigi del 2014 sui cambiamenti climatici.

Merita di essere ricordato anche il Meccanismo per collegare l'Europa 2021-2027 che, nel settore della connettività digitale, estende la portata del programma per tenere conto del fatto che la trasformazione digitale dell'economia e della società in generale dipende dall'accesso universale a reti affidabili e convenienti ad alta e ad altissima capacità. La connettività digitale è inoltre considerata un fattore decisivo per colmare i divari economici, sociali e territoriali.

È una conferma dell’importanza della tecnologia non solo per la gestione della fase emergenziale ma per affrontare la ripresa economica ed uscire dalla crisi lasciata dal Covid. La blockchain permetterà l’efficientamento del settore energetico nel Digital Single Market europeo, garantendo un’energia sostenibile anche dal punto di vista dei costi.